Interpellanza Alessio Bevilacqua per il potenziamento dei percorsi per i non vedenti


Una richiesta di potenziamento dei percorsi e delle strutture a favore dei non vedenti è la richiesta che viene dalla Val Polcevera.

Promotore dell’iniziativa in Municipio è stato il Consigliere del PdL Alessio Bevilacqua che depositato un’interpellanza all’attenzione del Presidente e della giunta per chiedere che il Municipio si attivi presso gli uffici competenti al fine di far posizionare all’uscita della metropolitana di Brin e dalle Stazioni delle FS di Pontedecimo, Bolzaneto e Rivarolo i percorsi per non i vedenti. Ma nono solo; nell’interpellanza Bevilacqua chiede che sui semafori degli attraversamenti pedonali vicini alle stazioni, nonché sui semafori limitrofi alla metropolitana di Certosa, vengano installati i segnalatori acustici che indichino il cambio del colore degli stessi.

“ Ho notato che nella zona interna alla metropolitana di Brin siano già presenti i percorsi per i non vedenti. – commenta Bevilacqua – Però se andiamo al di fuori della stazione di Brin si nota purtroppo che c’è più nulla.

Questo è un problema da risolve perché se dall’uscita della Metropolitana di Brin una persona volesse arrivare al centro di Certosa deve incamminarsi in un percorso molto delicato e non sicuro. È per questo che sono voluto intervenire politicamente; bisogna chiedere con sollecitudine un potenziamento per favorire il transito ai non vedenti garantendogli una maggiore sicurezza dei nostri marciapiedi. In tale senso bisogna anche far installare sui semafori degli attraversamenti pedonali vicini alle stazioni, nonché sui semafori limitrofi della stessa metropolitana di Brin – Certosa, i segnalatori acustici che indichino il cambio del colore degli stessi.

Bisogna sottolineare – continua il Consigliere del PdL – come già in alcune parti della città, nei pressi delle stazioni, qualora ci fossero posizionati dei semafori, questi sono stati dotati di un segnalatore acustico per i non vedenti, ovvero apparecchi acustici che in base alla variazione dei colori del semaforo hanno un suono di segnalazione che varia di ritmo.

Intervenire per potenziare le strutture, garantendo una maggiore sicurezza ai non vedenti, è un atto dovuto ed un impegno che le istituzioni devono portare avanti. Questa però non deve essere una azione isolata. Sarebbe opportuno che il Municipio organizzi un gruppo di lavoro apposito sulla disabilità per cercare di capire quali sono le criticità che un disabile può avere nelle nostre zone e farsi promotore presso gli uffici competenti facendo proposte atte a porre un rimedio a queste situazioni.”

il Consigliere P.d.L. Alessio Bevilacqua

Share this:
Share this page via Email Share this page via Stumble Upon Share this page via Digg this Share this page via Facebook Share this page via Twitter
TAGS: