Eventi a Genova giovedi 31 marzo 2016


“Rock the kitchen” alla Birreria HB…
Il Vento Ariel ci mostra la preparazione del cocktail Negroni. Inoltre, Zenazone visita Villa Duchessa di Galliera e la bella cittadina di Chiavari.
La Botte è tornata a nuova vita a Sampierdarena, con la sua gastronomia tradizionale e il dopo teatro.

————————————————————————————————-

[VIDEO] PREPARAZIONE DEL COCKTAIL NEGRONI AL VENTO ARIEL

Sapete che il conosciutissimo cocktail Negroni nasce a Firenze quasi un secolo fa per un “capriccio” del Conte Camillo Negroni che annoiato del solito aperitivo Americano volle una variante che divenne l’”Americano alla moda del conte Negroni” con il Gin a sostituire il seltz. Nacque così il Negroni, uno dei più famosi aperitivi italiani conosciuto in tutto il mondo!
Ma come si prepara? ci voleva la nostra fiorentina Michela per scoprirlo: è andata a Camogli al Vento Ariel per farselo preparare dal barman aibes Davide Groppi.

.

 

VISITIAMO INSIEME VILLA DUCHESSA DI GALLIERA

Itinerario a Villa Duchessa di Galliera, un polmone verde della città di Genova che si trova a Voltri, da sempre conosciuto per i daini, amatissimi dai bambini.
Il parco è un giardino pubblico di grandi dimensioni, preso di mira dai genovesi soprattutto in date come pasquetta o giornate di festa in quanto è possibile fare un picnic in diverse aree attrezzate. Ideale per i bambini che possono giocare sui prati e vedere gli animali.
La Villa Brignole Sale Duchessa di Galliera è una villa nobiliare genovese, passata di proprietario in proprietario ha ospitato nella sua storia personaggi famosi tra cui Luigia Maria Adelaide di Borbone, Maria Cristina di Savoia, Ferdinando II di Borbone, re Carlo Alberto, la regina Maria Teresa d’Asburgo e gli imperatori Francesco Giuseppe d’Austria e Guglielmo II di Germania.
Il parco si distingue in due parti completamente differenti: nella parte davanti alla villa è costituito da una parte a giardino, con elementi botanici e geometrie classiche dei giardini dell’epoca, tra le piante si trovano cedri, cipressi, ippocastani, magnolie, e palme oltre alla vegetazione tipica ligure quali pini marittimi e lecci. La zona alle spalle della villa, inerpicandosi sulla collina, ha invece un aspetto prima selvaggio e poi tipicamente agricolo con olivi e alberi da frutto e abitazioni contadine intorno ai vasti campi destinati a pascolo per i daini e le caprette.

 

DIARIO DI UNA MAMMA

Chiara Nava

Chiara Nava

Cambiamento, crescita, paura e grande felicità … gioia profonda.
Tutti questi sentimenti si sommano e cercano di raccontare un momento di vita unico, talmente particolare da essere quasi indescrivibile.
Capitolo 1 – La Gravidanza
Capitolo 2 – Il Parto
Capitolo 3 – Il Ritorno a casa
Capitolo 4 - I Primi Giorni
Capitolo 5 - Nascono anche i Genitori
Capitolo 6 – Le prime preoccupazioni
Capitolo 7 - Il battesimo
Capitolo 8 – Un legame indissolubile
Capitolo 9 – Il primo Natale di Sofia
Capitolo 10 – Lo Svezzamento
Capitolo 11 – Sofia cresce: ogni bambino sa come fare ad essere sempre al centro dell’attenzione
Capitolo 12 – Le prime sorprese…e la prima influenza.
Capitolo 13 – Mamma: Senza ferie, riposi o pause pranzo. Ma tante soddisfazioni.
Capitolo 14 – Un Legame Fortissimo
Capitolo 15 – Il primo anno insieme
Capitolo 16 – La prima vacanza di mamma e papà con la piccola Sofia
Capitolo 17 – Sofia, una piccola persona dall’immensità spirituale
Capitolo 18 – I primi passi verso l’indipendenza
Capitolo 19 – Aspettando il Natale
Capitolo 20 – Grazie a nostra figlia, cresciamo anche noi
Capitolo 21 – Il Carnevale dei bambini, la principessa Sofia
Capitolo 22 – Tra giochi, sorrisi e progressi, Sofia cresce in fretta
Capitolo 23Quando tutto diventa un gioco
Capitolo 24 – Diario di una mamma: grazie a tutti i giovani papà!
Capitolo 25Diario di una mamma: Il compleanno di Sofia
Capitolo 26 – Diario di una mamma: crescere e maturare in vacanza!
Capitolo 27 – Diario di una mamma: tanti nuovi traguardi da condividere insieme!
Capitolo 28 – Diario di una mamma: Caro Babbo Natale…
Capitolo 29 – Diario di una mamma: i “terrible two”
Capitolo 30 – Diario di una mamma: tra coriandoli ed insegnamenti
Capitolo 31 – Diario di una mamma: viva le mamme imperfette
Capitolo 32 – Diario di una mamma: nuove amicizie e tanta gratitudine
Capitolo 33 – Diario di una mamma: basta un sorriso per essere amici
Capitolo 34 – Diario di una mamma: Le vacanze, il compleanno e un amico a quattro zampe
Capitolo 35 – Diario di una mamma: cambiamenti importanti

VISITIAMO INSIEME LA CITTADINA DI CHIAVARI

Oggi visitiamo la cittadina di Chiavari, un importante centro commerciale e turistico in Liguria, nel Tigullio.
Chiavari è la terza città della provincia dopo Genova e Rapallo e la nona della regione, tuttavia è sorprendente come in questa località relativamente piccola si possano trovare tante attrattive: c’è il mare con le sue spiagge, il centro storico col suo “Caruggio Dritto” e i suoi negozi sotto i portici, ci sono chiese come la Basilica Cattedrale di Nostra Signora dell’Orto dal pronao imponente, c’è una marina con porticciolo turistico e c’è lo splendido parco cittadino di Villa Rocca.
A Chiavari ci sono anche alcune piazze con splendidi palazzi, diverse architetture e monumenti importanti, non si possono non notare le statue di personaggi quali Cristoforo Colombo, Vittorio Emanuele di Savoia, Giovanni Paolo II, Giuseppe Mazzini e Giuseppe Garibaldi, pensate che Garibaldi, quando Nizza fu annessa alla Francia, divenne cittadino Chiavarese!
Sapete che Chiavari ha dato i natali proprio ai genitori di Mazzini e Garibaldi oltre che di Nino Bixio? si può quasi dire che la storia d’Italia … parta da qui!
Il centro storico chiavarese è una delle zone meglio conservate dell’intero comprensorio del Tigullio. La sua struttura urbana e architettonica è diversa dagli altri comuni rivieraschi, soprattutto per la numerosa presenza dei portici medievali lungo la via principale del nucleo storico. Il Caruggio Dritto – (via Martiri della Liberazione e via Vittorio Veneto) — è il simbolo per eccellenza del ceto borghese dalla seconda meta del XIV secolo.

 

ALLA TRATTORIA C’ERA UNA VOLTA … LA MUSSA DI FERRO DI SESTRI PONENTE E’ IL GIORNO DELLE LUMACHE

Trattoria C'era una Volta

Trattoria C'era una Volta

Una delle più antiche trattorie del ponente genovese a Sestri Ponente in via Vigna 70, a due passi da via Sestri, ricavata in uno dei locali anticamente nati come stalle delle quali mantiene la caratteristica forma allungata. Sorta come friggitoria e farinateria, ha subito una lenta trasformazione, sino ad essere oggi conosciuta per i numerosi piatti della cucina ligure.  Ma non solo piatti della tradizione ligure … il martedì e il giovedì in trattoria è il giorno della lumache! al verde, in umido e alla griglia.
Imperdibili anche le farinate dell’antico forno a legna: di ceci, con bianchetti, cipolline, gorgonzola e la rarissima farinata bianca di Savona.
La trattoria, conosciuta anche con lo storico nome di ”Mussa di Ferro”, dispone di una sola sala ristorante con cucina a vista, con il calore del legno alle pareti e la rarefatta atmosfera dei tempi passati che rendono ogni pasto una piacevole esperienza.
AL VENTO ARIEL DI CAMOGLI CONTINUA LA SETTIMANA DEL MARE

Prosegue la “Settimana del mare in pancia al vento Ariel” con le cozze: zuppetta  di cozze, penne cozze e zucchine, torta al cioccolato, caffè.

Camogli - Scorcio panoramico

Camogli - Scorcio panoramico

La pasta usata al Vento Ariel è tutta di grano Kamut, tutti i Menu sono comprensivi di bevande, vini selezione vento Ariel, servizio incluso, tutto compreso al prezzo di € 38.00 per persona.
Per informazioni e prenotazioni: Tel. 0185 771080
Un ristorante dove il pesce appena pescato è il protagonista e dove gli ingredienti cambiano a seconda di quanto la natura, in ogni stagione, offre. Un ristorante dove la carta dei vini è infinita, ma dove c’è chi è pronto a suggerirti quale è la scelta migliore, senza indicarti a tutti i costi la bottiglia più costosa.
Un ristorante dove il testimone è passato di padre in figlio: cucina famigliare, per noi, significa tramandare i segreti del ricettario della famiglia arricchendolo con un pizzico di innovazione. Un ristorante che gode di una posizione unica, affacciato sul mare del porticciolo di Camogli, a Calata Porto. Il panorama è da mozzare il fiato.
Questo ristorante, a Camogli, si chiama Vento Ariel. Un vento che è di buon augurio, magico, citato da Shakespeare. Vento Ariel, il tempio del pesce e del vino.
Questo locale ha anche un piatto storico che continua a proporre ai propri clienti, vediamone la preparazione in questo video.


Il CLub Zenazone - per gli addetti ai lavori

Il CLub Zenazone - per gli addetti ai lavori

CLUB ZENAZONE , GRANDI OPPORTUNITA’ PER LE ATTIVITA’ GENOVESI.

Zenazone predilige i contatti diretti con “gli addetti ai lavori” impegnati nell’organizzazione di attività di ristorazione, ricreative e tempo libero a Genova e in Liguria.
A tale scopo a Gennaio 2013 è stato inaugurato il “Club Zenazone” con un “report di benvenuto” scaricabile a questo indirizzo.
Il Club, a iscrizione gratuita, garantisce documenti di aggiornamento, formazione e opportunità per una migliore comunicazione della propria attività nel web, su Zenazone e non solo.


PRESSO LA TRATTORIA – PIZZERIA “LO ZIO ERASMO” A GENOVA VOLTRI I “GIOVEDI’ BIANCHI”

Da Erasmo - parte dello staff

Da Erasmo - parte dello staff

Presso la Trattoria – Pizzeria “Lo Zio Erasmo” (Via Don GiovanniVerità – Spiaggia di Voltri; Tel. 0106121303 – cell. 3485135201) un forno esclusivo per la focaccia al formaggio. Ecco quindi i “Giovedì Bianchi”, giornate dedicate proprio alla focaccia al formaggio. La ricetta della “vera” focaccia al formaggio è una “formula” fatta di prodotti di qualità, tradizione e tanta esperienza. La Parte musicale della serata vedrà il Karaoke condotto dalla cantante Serafina Manna.

I GIOVEDI’ DEL COUNT BASIE JAZZ

Ogni Giovedì il Count Basie Jazz Club offre agli appassionati di jazz l’atmosfera delle “amicizie musicali” delle jam session: le performance di improvvisazione che furono leggendarie negli anni quaranta a New York City e che significano proprio “insieme in concerto”.

Da U Carubin

ARRIVA LA CENA A CASA TUA “ON DEMAND”, PRENOTALA DA U CARUBIN!

Piatti da asporto da U Carubin: non avete il tempo di preparare la cena? Prenotate un piatto da asporto e portatelo a casa! Oppure passate direttamente al locale e scegliete tra i piatti disponibili al momento!
L’Osteria U Carubin si trova in via F. Crispi 79, a Sori, all’altezza del km.508 della Via Aurelia
http://www.ucarubin.it/ – Tel. 0185 720160

PANORAMA D’ITALIA PARTE DA GENOVA

È Genova la tappa che dà il via a “Panorama d’Italia”, il viaggio che il newsmagazine Panorama compie attraverso il Paese tra informazione, cultura, spettacolo, enogastronomia e intrattenimento.
Da mercoledì 30 marzo e fino a sabato 2 aprile si svolgerà a Genova un calendario di 17 iniziative aperte a tutti – e molte delle quali già sold out – per stabilire un legame con le eccellenze del made in Italy della città, in particolare nel mondo dell’impresa, dell’economia, della cultura e della tecnologia.
La mattinata di giovedì 31 marzo è dedicata al mondo del lavoro. Si comincia alle 9.30 alla sede dell’Università Telematica Pegaso a Palazzo Lercari Parodi, dove il dibattito “L’Italia riparte da Genova” coinvolge alcuni tra i maggiori protagonisti del mondo industriale e istituzionale genovese e italiano, tra cui: Maria Cristina Farioli (director of Marketing, Communications & Citizenship, IBM Italia), Fabrizio Ferrari (vicepresidente vicario Confindustria Genova), Alessandra Grimaldi (Grimaldi Holding SpA); Vittorio Pellegrini (direttore Graphene Labs dell’Istituto Italiano di Tecnologia); Michele Piana (pro-rettore Università degli Studi di Genova); Edoardo Rixi (Assessore allo Sviluppo economico e imprenditoria – Regione Liguria), Aldo Sutter (presidente Gruppo Sutter).
Alle 11.30 sempre nello stesso luogo, spazio alle giovani imprese innovative liguri con il dibattito “Start Up: Innovare e rinnovarsi”. Nell’incontro con alcune delle migliori realtà emergenti del territorio, verrà assegnato il premio del concorso “90 secondi per spiccare il volo” a cui nei giorni scorsi i giovani talenti dell’imprenditoria locale hanno partecipato, presentando la propria idea di business con un breve video su panorama.it.
Alle 17, in Camera di Commercio, il convegno organizzato da Cobat su “Economia circolare: il Riciclo come opportunità per il territorio”. Mentre a chiudere la giornata sarà l’incontro d’autore con lo scrittore Andrea Vitali, autore del libro “La verità della suora storta”, alla Biblioteca Civica Berio, Sala dei Chierici, intervistato da Antonio Carnevale, giornalista di Panorama.

 

David Bowie a tavola

“ROCK THE KITCHEN” ALLA BIRRERIA HB

Giovedì 31 Marzo 2016 alle 20.30 alla Birreria Hb di piazza Dante (Via Boccardo; 010542988) primo appuntamento con la rassegna di musica e cibo: “Rock the kitchen”. Una serata capace di unire la musica al cibo, fra piatti che rievocano canzoni e musiche che si sposano con il gusto di una gastronomia ricercata. «Tutto è curato nei minimi dettagli – spiega il titolare del locale, Alessio Balbi – l’idea è quella di condurre il pubblico all’interno di un viaggio dove e musica e buon cibo si abbracciano, un connubio che è alla base della nostra cultura come dimostrano, per esempio, le iniziative lanciate nel secolo scorso dai movimenti di avanguardia come il futurismo. Ogni piatto è collegato a una canzone e viceversa. Il pubblico potrà ascoltare buona musica, aneddoti di un esperto e mangiare cibo costruito dal punto di vista estetico e del gusto proprio su quelle sonorità. Inoltre verranno proiettate immagini e filmati».

I TRILLI DI NOTTE AL SENHOR DO BONFIM

Giovedì 31 marzo 2016 h. 21:30 al Senhor do Bonfim (passeggiata Anita Garibaldi 25-27/R) live music con I Trilli di Notte, in collaborazione con Telegenova.
Il palco di Vladi dei Trilli si affolla di musicisti: i Mandillä, partiti da un omaggio originale a De Andrè traducendo dall’italiano al genovese alcune delle sue canzoni, dall’ultimo anno lavorano su brani originali in dialetto genovese; Mauro Cipri, cantautore e musicista one man band, veterano dei palchi liguri e non solo, oggi esce con il singolo “Isola di polvere”, realizzato nella sua home loop recording. In chiusura Nicolò Pagliettini che, solo 23enne, vanta già premi della critica e importanti collaborazioni con artisti del calibro di Armando Corsi, Franco Califano, Enrique Balbotin. Duetta con Aleandro Baldi nel pezzo “Dividiamo un brivido”, brano con oltre 52000 visualizzazioni su youtube. Vice presidente dell’”Unione Italiana Ciechi”, gira le scuole del Tigullio dalle elementari ai licei raccontandosi tra aneddoti e canzoni. E poi la rubrica di educazione cinofila di Marco Sanna, presidente di Master DOG ASD.

LOCANDINE

Tutti i giorni dalle 19 al Marina Sporting Club.


 

Share this:
Share this page via Email Share this page via Stumble Upon Share this page via Digg this Share this page via Facebook Share this page via Twitter