Archivio per categoria "Video"

Scopriamo insieme la radiofrequenza nei trattamenti estetici

Scopriamo insieme la radiofrequenza nei trattamenti estetici

Alla scoperta della radiofrequenza, non tutti sanno che con questa tecnica è possibile spianare le rughe, rilassare e ringiovanire il viso e il corpo, in una parola “ringiovanire” ma in modo naturale, senza bisturi, aghi o punture.
Zenazone ha voluto saperne di più!

Lo Studio dentistico del Dott. Piccardo, nel centro di Genova

Lo Studio dentistico del Dott. Piccardo, nel centro di Genova

Zenazone è lieta di presentarvi la nuova sede dello Studio Dentistico del Dott. Piccardo, in pieno centro a Genova, una Struttura moderna ed ospitale e dotata di tutte le più moderne attrezzature mediche. Attraverso il nostro video, potrete vedere in anteprima la struttura e tutti i servizi disponibili.

[Tutorial] L’italianissimo Americano, il cocktail di Primo Carnera

[Tutorial] L’italianissimo Americano, il cocktail di Primo Carnera

Vediamo il tutorial della preparazione di un cocktail semplicissimo ma molto famoso. A dispetto del nome è italianissimo ed è dedicato a Primo Carnera, il pugile che sbarcò in America! Ce lo prepara Davide Groppi del Vento Ariel. Conduce Michela Resi.

Tutorial. La preparazione del Martini Cocktail

Tutorial. La preparazione del Martini Cocktail

Vediamo la preparazione del Martini, forse il cocktail italiano più famoso nel mondo.  E’ un pre-dinner composto da quattro parti di gin e una di vermut dry.
Lo prepara il barman aibes Davide Groppi nella splendida cornice del porticciolo di Camogli.

Tutorial. La preparazione del Negroni

Tutorial. La preparazione del Negroni

Sapete che il conosciutissimo cocktail Negroni nasce a Firenze quasi un secolo fa per un “capriccio” del Conte Camillo Negroni che annoiato del solito aperitivo Americano volle una variante che divenne l’”Americano alla moda del conte Negroni” con il Gin a sostituire il seltz. Nacque così il Negroni, uno dei più famosi aperitivi italiani conosciuto in tutto il mondo!

[VIDEO] Conosciamo Paolo Torre, Chef della Taverna dei Fieschi, insignito del “Gran Cordon D’Or de la Cuisine Française”

[VIDEO] Conosciamo Paolo Torre, Chef della Taverna dei Fieschi, insignito del “Gran Cordon D’Or de la Cuisine Française”

Chef Paolo Torre, un personaggio famoso per essere stato il primo ristoratore del “dopo teatro” a Genova, insignito negli anni ’80 di una onoreficenza ambita e prestigiosa come il “Gran Cordon d’Or de la cuisine francaise”

Tutorial: la preparazione del Bacardi Cocktail

Tutorial: la preparazione del Bacardi Cocktail

Il Bacardi Cocktail è una variante del Daiquiri.
Le prime ricette del Bacardi, oggi Cocktail ufficiale IBA a base di rum Bacardi, apparvero negli Stati Uniti verso il 1917 nel ricettario di Tom Bullock, “Ideal Bartender”.
Michela è tornata a Camogli per farselo preparare da Davide Groppi, barman aibes, ovviamente nel suo locale, il Vento Ariel che si trova proprio nel porticciolo.

Tutorial: la preparazione del Daiquiri

Tutorial: la preparazione del Daiquiri

E’ primavera … il momento giusto per tornare ad apprezzare un buon cocktail, magari all’aperto. Michela è andata da un barman aibes di Camogli, Davide Groppi, per vedere come si prepara il Daiquiri, un cocktail “esotico” di origini caraibiche.
Pare che risalga alla fine dell’ottocento, “inventato” casualmente da un marine durante la guerra tra Spagna e Stati Uniti, dopo l’affondamento di una nave nei pressi dell’Avana, Cuba, aggiungendo al rum del succo di lime e dello zucchero.

Itinerario a Zoagli, un fuori porta da non tralasciare a due passi da Genova

Itinerario a Zoagli, un fuori porta da non tralasciare a due passi da Genova

Bellissima la passeggiata a mare che dall’arenile costeggia il mare tra gli scogli fornendo incantevoli vedute sul Golfo del Tigullio e tramonti indimenticabili, sia a levante, sia a ponente partendo dall’ampia piazza affacciata sul mare del paese.
Visitiamola con Stefania che ha anche un “consiglio” per gli uomini in ascolto!

Visitiamo la Fortezza del Priamar a Savona

Visitiamo la Fortezza del Priamar a Savona

Il Priamar, tangibile e minacciosa presenza della Superba, esempio di arte militare di notevole interesse architettonico, ospita entro la sua cinta i ruderi dell’antica cattedrale (distrutta nel 1595), della Loggia del Castello Nuovo dalle severe linee gotiche, e del Palazzo del Commissario entro le cui segrete fu rinchiuso nel 1831 il “prigioniero politico” Giuseppe Mazzini.
Dell’antica Fortezza Militare rimane suggestiva la Piazza delle Armi.

A metà strada esatta tra Genova e la Francia …

A metà strada esatta tra Genova e la Francia …

Scopriamo con Erika questa località turistica che ha la particolarità di trovarsi esattamente a metà strada tra Genova e il confine con la Francia.
E’ una cittadina con un bastione difensivo per difendersi dai pirati … purtroppo le difese non furono sufficienti e fu saccheggiata …
Curiosi di sapere qual è? non resta che guardare il video!
Godiamoci un altro video della nostra Liguria, bella anche fuori stagione!

[VIDEO] La storia dello Schickert’s Park Hotel su un muro a Nervi Capolungo

[VIDEO] La storia dello Schickert’s Park Hotel su un muro a Nervi Capolungo

Continua a riaffiorare la storia da quella scritta su un muro di Capolungo.
Molti lettori si sono adoperati per darci indicazioni utili, non rimaneva che andare sul posto e cercare di mettere insieme tutte le informazioni che avevamo raccolto.

[VIDEO] La Baia di Paraggi tra Santa Margherita Ligure e Portofino

[VIDEO] La Baia di Paraggi tra Santa Margherita Ligure e Portofino

Stefania ci mostra la spiaggia dei vip a Paraggi, una splendida insenatura a meno di due chilometri da Portofino. Acque limpide e cristalline circondate da una verde vegetazione a ridosso dei locali più in della riviera Ligure.
Paraggi non è solo mondanità e locali notturni, è soprattutto una splendida insenatura meta ambita dei subacquei per gli splendidi fondali.

Il mistero della rosa carnivora di Mombaruzzo

Il mistero della rosa carnivora di Mombaruzzo

Ultimamente ci ritroviamo spesso a parlare di vino e di vigneti e allora vi proponiamo questo video anche se non l’abbiamo realizzato noi perché è davvero bello e interessante.
Con l’occasione vi ricordiamo che il 30 ottobre alle 18,30 all’Enoteca Il Tralcio Divino in piazza del Cavalletto 9 sarà presente la troupe di Zenazone per la degustazione sui grandi rossi piemontesi a confronto con quelli ungheresi.

I 40 anni dei Camogliesi al Rhum

I 40 anni dei Camogliesi al Rhum

A Camogli, dici “camogliesi” e pensi ai famosi tre gradini di Revello. Dici focaccia al formaggio e il pensiero corre ai medesimi tre gradini.
Luigi Revello ci racconta la storia e le origini dei camogliesi al rhum, nati da un’idea del padre che nel 1972 pensò di realizzare un dolce che nel tempo diventasse tipico …. quarant’anni dopo possiamo senz’altro dire che c’è riuscito!

Artigianato: la candela “Camuggina”

Artigianato: la candela “Camuggina”

A Camogli in visita a “La Barcaccia”, la bottega di Cristina Vascon che ci parla della “candela camuggina”, una candela molto particolare che richiama la forma dei sassi della spiaggia di Camogli.
Cristina Vascon ha brevettato il prodotto che ora può essere venduto solo nella sua bottega di Camogli, dove si trova una mappa del mondo con tanti spilli in corrispondenza dei Paesi dei turisti che l’hanno comprata.

[VIDEO] Genova in quaranta minuti a bordo del Trenino Pippo

[VIDEO] Genova in quaranta minuti a bordo del Trenino Pippo

Visitare Genova in 40 minuti a bordo del Trenino Pippo, un bellissimo itinerario per cogliere l’essenza di Genova! Noi di Zenazone abbiamo provato il percorso per voi, ecco il video! Davanti all’Acquario, al Porto Antico di Genova, parte il percorso che si snoda lungo Sottoripa, Porta dei Vacca, piazza della Nunziata, sfiora via Lomellini e via Garibaldi, arriva a piazza de Ferrari, prosegue davanti alla Casa di Colombo.

[VIDEO] L’Italia che parte da Genova. Il Monumento a Quarto dei Mille

[VIDEO] L’Italia che parte da Genova. Il Monumento a Quarto dei Mille

Per la rubrica “Tre Minuti di …” Erika è andata a Quarto a visitare il famoso monumento dei Mille, nei pressi dello scoglio presso il quale iniziò la spedizione di Garibaldi che portò all’unificazione dell’Italia. Per i 150 anni dell’evento l’intera area è stata riqualificata, a partire dalla statua per arrivare alla lastra in acciaio di trenta metri con i nomi di tutti i partecipanti alla spedizione.