AON Open Challenger di Genova: vince Lorenzo Sonego
10-09-2018
Si è concluso il torneo internazionale di tennis di Genova, AON Open Challenger 2018, Memorial Giorgio Messina, con la vittoria di un tennista italiano, Lorenzo Sonego che grazie a questo titolo entrerà nei primi cento della classifica mondiale ATP (precisamente alla posizione n.90) facendo un balzo di oltre 30 posizioni.

Il tennista torinese si è sbarazzato agevolmente in finale dell'altro finalista il tedesco Dustin Brown già vincitore del torneo genovese nell'edizione 2013. Il risultato finale non ha mai messo in dubbio la superiorità in questo match da parte di Lorenzo Sonego che si è imposto in 2 set senza storia: 6-2 / 6-1 .

Il torneo genovese si dimostra ancora una volta, un torneo di eccellenza sia per l'organizzazione che per la qualità dei giocatori presenti, rappresentando uno dei tornei Challenger più interessanti dell'intero panorama mondiale, anche grazie alla splendida location in cui si tiene, a Valletta Cambiaso.

Come sempre, quando vengono realizzati eventi di qualità, i genovesi rispondono ed anche quest'anno, dopo le 22.000 presenze registrate nel 2017, gli spettatori sugli spalti sono stati moltissimi e la finale in particolare ha visto il tutto esaurito rispetto ai circa 2.000 posti disponibili nel centrale Stadio Beppe Croce.

Il torneo di doppio è invece stato vinto dai tennisti tedeschi Kevin Krawietz e Andreas Mies che hanno battuto gli slovacchi Martin Klizan – Filip Polasek con il punteggio di 6-3 / 3-6 / 10-2 nel super tie break.

Per Genova, si conclude così un anno di tennis entusiasmante che ha visto disputarsi in città non solo l'AON Open Challenger ma anche la Coppa Davis e la Federation Cup femminile. Un tris difficilmente ripetibile ma che ha imposto il capoluogo ligure alla ribalta mondiale come una delle principali protagoniste del tennis in Italia.

Qui di seguito alcune immagini realizzate dalla redazione di ZenaZone.it durante i giorni del Torneo.

[gallery link="file" ids="22429,22431,22432,22433,22435,22436"]

ENRICO BATTILANA

Nato a Genova, laureato in Scienze Politiche, socio di Zenazone srl e di Adolesco srl, co-fondatore di Zenazone.it.
Formatore dal 2012 per Web Marketing Strategico, Xelon, Parodi School, in materie quali SEO/SEM, Social Media Marketing e Copywriting digitale ha poi completato la conoscenza delle materie legate al marketing digitale attraverso la specializzazione in Neuromarketing Digitale. Certificato in Google Analytics avanzato.
Assistant Director e Membro di BNI (Business Network International), Fondatore e Membro di ASSINRETE, associazione nazionale professionisti Reti di Imprese, e membro del Lions Club San Giovanni Battista di Genova.

 

ARTICOLI CORRELATI

Un equipaggio genovese alla Tunisie Challenge
25-10-2022
Un equipaggio genovese alla Tunisie Challenge
18-10-2022
La Sampdoria acquista dal Tottenham Harry Winks 
14-09-2022
Samp, la spinta dei tifosi e il vintage delle nuove maglie per scacciare i fantasmi dell'avvio in salita. Con un Quagliarella no-limits
20-07-2022
La Fiorentina affronta la Sampdoria per scavalcare la Roma
23-05-2022
Quattro chiacchiere con Claudio Onofri, bandiera del Genoaa cura di Michela Resi
27-11-2021
Biliardo - 147 Billiard Academy - Trick sul tavolo da biliardo by Andrea Grosso
20-02-2021
Niang vicinissimo al ritorno al Genoa
30-01-2021
Esercizi da fare in casa: perché è importante e i migliori per mantenersi in forma
21-11-2020
Samp e Genoa: che stagione sarà?
17-11-2020
    
AUTORIZZAZIONE


    
Questo sito fa uso di cookie per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso; utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per analizzare i comportamenti dei visitatori. Si può conoscere i dettagli consultando le nostre Cookie Policy e Privacy Policy. Proseguendo nella navigazione si accetta l'uso dei cookie e tutto quanto scritto nel documento; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.
CONSULTA    ACCETTO