Assicurare un autocarro: come risparmiare?
11-01-2019
Gli autocarri sono veicoli utilizzati quasi unicamente per fini lavorativi, che sono in grado di trasportare sia merci che persone (il guidatore ed eventuali altri addetti al trasporto). Queste caratteristiche peculiari dell'autoveicolo permettono un duplice risparmio; da un lato per la deducibilità dal reddito dell'importo speso per la stipulazione della polizza assicurativa, dall'altro in termini di premio, che viene eventualmente liquidato con modalità specifiche e ben diverse da quelle delle polizze auto.

Parametri che determinano il costo di una polizza assicurativa per autocarro
La polizza assicurativa per autocarro viene calcolata non sulla cilindrata, ma sulla portata del carico trasportabile, pertanto al momento dell'acquisto di un nuovo veicolo è consigliabile sceglierlo con una portata sufficiente al suo utilizzo, in quanto, superando tale valore, la polizza assicurativa diventerebbe decisamente più onerosa.
Un altro aspetto da tenere in considerazione per risparmiare al momento della stipulazione della polizza è che la classe di merito è collegata al mezzo e non al conducente; inoltre, l'anno di immatricolazione non ha alcuna importanza, contrariamente a quanto avviene per le automobili. Qualcosa di diverso, invece, per quanto riguarda l’assicurazione furgone.

In cosa consiste l'assicurazione dell'autocarro con franchigia
L'assicurazione dell'autocarro con franchigia offre al committente un risparmio immediato al momento della stipula, ma, qualora si verificasse un incidente che comporta un danno economico inferiore al valore della franchigia, la compagnia assicuratrice non deve risarcire nulla al contraente. Inoltre, in caso di assicurazione con franchigia non viene richiesta alcuna denuncia del sinistro qualora il danno sia quantificabile con un valore inferiore alla stessa, quindi non viene definito alcun malus per il contraente che non subirà alcun aumento economico relativamente alla quota annuale dell'assicurazione.

Tipologie di guida
Le compagnie assicurative applicano tre differenti formule di guida relative alla polizza assicurativa auto e autocarro:
- guida libera;
- guida esperta;
- guida esclusiva.

Nel primo caso il mezzo può essere guidato da chiunque; nella seconda opzione invece esistono delle limitazioni, e precisamente i conducenti devono essere in possesso della patente di guida da almeno due anni, e devono avere un'età non inferiore ai 23 anni. Nella terza possibilità, la compagnia assicurativa risponde dei danni eventualmente occorsi soltanto qualora il veicolo venga guidato dal contraente della polizza.
Mentre nel primo caso le perizie sono piuttosto elevate, nelle ultime due tipologie di guida si può ottenere un notevole risparmio sul premio annuale, dato che la compagnia considera l'esperienza dei conducenti come una garanzia che diminuisce la probabilità di eventuali sinistri.

Tipologia d'uso

Per quanto riguarda l'uso del mezzo, è necessario distinguere tra due eventualità: trasporto di merci generiche oppure utilizzo per scopi specifici; in questo secondo caso il mezzo può essere utilizzato ad esempio come ufficio mobile, auto-negozio, officina, o trasferimento di attrezzature per spettacoli itineranti. Un mezzo per uso specifico consente un risparmio che va dal 20% al 40%, rispetto ad un autocarro adibito al trasporto generico.

Come scegliere la migliore assicurazione
Dopo aver scelto il mezzo e avere definito l'utilizzo che se ne intende fare, è consigliabile rivolgersi presso varie compagnie assicurative per richiedere diversi preventivi, al fine di paragonarli tra loro per poter scegliere quello più conveniente. La compilazione di un preventivo non è assolutamente vincolante, e quindi il contraente è libero di richiederne quanti ne vuole.
È molto importante documentarsi attentamente sui servizi offerti nei diversi prospetti assicurativi, in quanto a fronte di una spesa minore, spesso si possono riscontrare delle evidenti carenze operative.

Assicurazioni online
Sono sempre più utilizzate le formule assicurative online, in quanto la stipula di una polizza tramite web comporta un notevole risparmio rispetto a quella effettuata presso un'agenzia, in quanto la compagnia stessa richiede oneri di minore entità. Quindi, l'opportunità di assicurare il proprio mezzo attraverso un contratto online, offre indiscussi vantaggi, ma anche un'importante limitazione; infatti è possibile assicurare unicamente autocarri che abbiano una portata di carico non superiore ai 35 quintali; oltre questo valore la stipula di un contratto assicurativo può essere effettuata unicamente presso un'agenzia. Per andare comunque sul sicuro ed avere altre informazioni aggiuntive consigliamo di dare un’occhiata al sito assicurazioniautocarri.com, punto di riferimento per tutti i possessori di autocarri che devono sottoscrivere una polizza.

ENRICO BATTILANA

Nato a Genova, laureato in Scienze Politiche, socio di Zenazone srl e di Adolesco srl, co-fondatore di Zenazone.it.
Formatore dal 2012 per Web Marketing Strategico, Xelon, Parodi School, in materie quali SEO/SEM, Social Media Marketing e Copywriting digitale ha poi completato la conoscenza delle materie legate al marketing digitale attraverso la specializzazione in Neuromarketing Digitale. Certificato in Google Analytics avanzato.
Assistant Director e Membro di BNI (Business Network International), Fondatore e Membro di ASSINRETE, associazione nazionale professionisti Reti di Imprese, e membro del Lions Club San Giovanni Battista di Genova.

 

ARTICOLI CORRELATI

Un importante progetto di riqualificazione immobiliare a GenovaIntervista a Sebastiano Tuillier
02-02-2023
Opportunità di lavoro nel settore immobiliare a GenovaSebastiano Tuillier ci parla di IAD
31-01-2023
Zena Pulizieda oltre vent'anni servizi di pulizia completi e accurati
29-01-2023
Conosciamo Autoservice, eccellenza nelle autoriparazioni autoIntervista a Claudio Taffetani
22-01-2023
IN PRIMO PIANO
Opportunità di inserimento nel mondo del lavoro per i giovaniIntervista a Enrico Morando
20-01-2023
Eccellenze in Liguria: il vantaggio competitivo della rete d'impresa Evolgo nell'automotiveEvolgo è la prima rete impresa automotive in Italia e permette all’autoriparatore aderente di avere maggiori tutele e risposte contro la crisi e le minacce del mercato
19-01-2023
Eccellenze dell'imprenditoria genovese: il Centro Dentistico SDC e le sue tecnologieDal dentista come in un centro benessere
17-01-2023
8 semplici passaggi per realizzare un ottimo video promozionale
14-12-2022
Accademia Italiana della Marina Mercantile e Fincantieri insieme per un nuovo corso ITS e per la formazione continuaPartirà nel mese di dicembre il primo corso di formazione continua, presso la sede genovese dell’Accademia Italiana della Marina Mercantile
06-12-2022
Virtual tour, la nuova frontiera della presenza on line
08-11-2022
    
AUTORIZZAZIONE


    
Questo sito fa uso di cookie per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso; utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per analizzare i comportamenti dei visitatori. Si può conoscere i dettagli consultando le nostre Cookie Policy e Privacy Policy. Proseguendo nella navigazione si accetta l'uso dei cookie e tutto quanto scritto nel documento; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.
CONSULTA    ACCETTO