A Caricamento si festeggia il folklore siciliano con street food, arte e musica tradizionali
02-06-2016

Per la prima volta a Genova, in piazza Caricamento si terrà la manifestazione “Sicilia viva in festa”, un evento che dal 2001 porta la tradizione siciliana nelle varie piazze d'Italia. L'evento inizierà giovedì 2 per poi proseguire fino a domenica 5 giugno, dalle ore 9:00 alle 24:00.


Gli stand gastronomici saranno i veri protagonisti, così che si possano gustare tutti i sapori unici di questa terra. Primi fra tutti i dolci, presenti in grande assortimento, tra cui: cassata, i buccellati a base di marmellata di fichi, la frutta martorana a base di farina di mandorle, i cuddureddi, dolcetti al ripieno di miele o di ricotta o di frutta candita, i dolcetti alle mandorle o le reginelle, biscotti ricoperti di sesamo. E poi il Re assoluto: il cannolo siciliano decorato anche con granella di pistacchio, di cioccolato oppure di scorza d’arancia. Sono questi solo alcuni dei "capolavori" gastronomici siciliani, insieme al cioccolato di Modica, alle creme ed i liquori di Pistacchio di Bronte, per poi gustare salumi, formaggi (dal caciocavallo al maiorchino), olive, acciughe, gli antipasti sott’olio, vini come il Nero d'Avola e liquori (Zibibbo, Marsala, Passito di Pantelleria, Malvasia di Lipari). Non mancheranno miele, spezie, marmellate, frutta e verdura direttamente dalla Sicilia.
Novità dell'edizione 2016 è “A vucciria”, street food tipicamente palermitano con arancini, pane e panelle fritte al momento spandendo attorno odori da bazar orientali, lo sfincionello, una delizia infornata in teglia con caciocavallo e ricoperto di sarde salate e per tutte le ore e per tutte le stagioni il panino con la meuza e il panino con le stigghiole. E poi le freschissime fritture di pesce di Aperifish e le granite tipiche prodotte seguendo antiche ricette siciliane, sono una delizia per il palato accompagnate dalla brioche col tuppo.


Oltre agli stand gastronomici, saranno esposti anche gli antichi carretti siciliani, decorati e dipinti a mano con i temi della tradizione cavalleresca. Sicilia viva in festa è anche un'occasione per scoprire l'artigianato di questa terra, con ceramiche di Caltagirone, i Pupi, e le marionette dell'antica tradizione dell'Opera dei Pupi che narra le gesta e le pazzie d'amore di antichi cavalieri come Orlando.


Sabato 4 giugno, a partire dalle ore 18:00, la festa sarà animata dai canti e dalle danze dello Spettacolo Folkloristico siciliano del gruppo Sicilia Nostra, coinvolgendo sia grandi che piccini all'insegna dell'allegria e del divertimento.


Per avere maggiori informazioni: www.dolcezzesicilianeilpadrino.com
Segreteria organizzativa Associazione “Sicilia Viva in Festa”: cinziamiraglio@gmail.com

La redazione 

 

 

 

ARTICOLI CORRELATI

Segrete Tracce di Memoria, la mostra per non dimenticare la Shoah a Palazzo DucaleLa mostra è stata allestita all’interno delle antiche celle della Torre Grimaldina, nel Palazzo Ducale di Genova ed è visitabile fino al 4 febbraio 2023
25-01-2023
IN PRIMO PIANO
La befana a Villa ImperialeDomenica 8 gennaio alle ore 15.30 laboratorio animazione per bambini sulla Befana
05-01-2023
Giovedì 5 gennaio 2023 iniziano i saldi invernali 2023I saldi durano 45 giorni e già da alcuni giorni i negozi espongono un cartello ben visibile che annuncia l'effettuazione dei saldi e la data di partenza
04-01-2023
Quattro chiacchiere con AlfaAndrea De Filippi, questo il suo nome, ha saputo non solo trovare la sua strada professionale ma anche diventare un esempio per molti ragazzi che lo seguono
23-12-2022
IN PRIMO PIANO
Scopriamo il nuovo Gratta e Vinci Super Numerissimi e la nuova interfacciaSuper Numerissimi è l’ultima novità nel panorama dei Gratta e Vinci online, che ormai sembra essere il divertimento su cui si riversa la scelta di moltissimi italiani anche nel periodo delle festività natalizie
20-12-2022
Capodanno al Teatro Garage con Marco RinaldiMarco Rinaldi ci racconta le vicende originali di Tarzan, Zorro, Sandokan, James Bond, Ulisse e di altri indimenticabili eroi che ci fanno sognare da sempre
12-12-2022
Italia, il futuro delle imprese passa per lo SPID professionaleA cosa serve lo SPID professionale? Stando alle aziende intervistate da Kantar, sono diversi i vantaggi percepiti dello SPID professionale. Innanzitutto, viene riscontrata una maggiore efficienza e semplificazione delle attività professionali, dovuta a una riduzione della distanza e dei tempi di risposta delle PA.
05-12-2022
Torna il Luna Park a GenovaMercoledì 7 dicembre l'inaugurazione ufficiale con taglio del nastro, fuochi d'artificio, truccabimbi, trampolieri e, solo per i primi mille visitatori, un blocchetto di buoni sconto da 100€
05-12-2022
IN PRIMO PIANO
Città più green d'Italia: La Spezia al 9° posto, male Genova
24-11-2022
IN PRIMO PIANO
Il vecchio e il male in scena per i 50 anni di Daniele Raco
08-11-2022
    
AUTORIZZAZIONE


    
Questo sito fa uso di cookie per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso; utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per analizzare i comportamenti dei visitatori. Si può conoscere i dettagli consultando le nostre Cookie Policy e Privacy Policy. Proseguendo nella navigazione si accetta l'uso dei cookie e tutto quanto scritto nel documento; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.
CONSULTA    ACCETTO