Lo Champagne che invecchia nei fondali di Portofino
08-01-2020



Un video per tutti gli appassionati di vini che seguono Zenazone!

Siamo andati a Portofino ad incontrare Emanuele Kottakis e a parlare con lui di Champagne, ma non di uno Champagne qualsiasi, di uno Champagne "naturalizzato ligure" perché invecchiato in una cantina perfetta situata negli abissi di Portofino, esattamente a 52 metri di profondità.

[caption id="attachment_27774" align="alignright" width="300"] Michela Resi intervista Emanuele Kottakis[/caption]

Abbiamo incontrato Emanuele presso il Winterose Wine Bar di Calata Marconi, locale Ambassador del Cloe Marie Kottakis, questo Champagne unico che ha trovato nell'Area Marina Protetta di Portofino il luogo ideale per esaltare le proprie caratteristiche.

Le origini

Come avevano potuto conservarsi delle bottiglie di vino ritrovate nel Mar Baltico in un relitto lasciato tre secoli a dormire in fondo al mare? forse la pressione sulle bottiglie? da questa notizia iniziarono gli studi che portarono a scoprire, tra l'altro, che nelle profondità marine un vino invecchia circa tre volte più velocemente che in una cantina normale.

Ma le normative? uno Champagne non dovrebbe essere prodotto in Francia? effettivamente qualsiasi Champagne nasce in Francia e per essere definito "Champagne" deve seguire le normative del protocollo, per esempio in pochi sanno che l'uva deve essere raccolta a mano, altrimenti non sarà Champagne, e così sono normati i vitigni, l'imbottigliamento e il processo di fermentazione in bottiglia.

Ma dopo cosa accade? non possono esserci normative su come ognuno di noi conserva un vino, per cui da quel momento il prodotto cambia in base a come viene conservato. Per questo lo champagne invecchiato nelle profondità di Portofino è da considerarsi a tutti gli effetti uno Champagne, anche se senza dubbio particolare.

Per saperne di più non avete che da guardare l'intervista ad Emanuele Kottakis della Jamin a cura di Michela Resi.



Michela Resi intervista Emanuele Kottakis

DAVIDE ROMANINI

Nato nel 1969 a Genova, ingegnere, uno dei due soci di Zenazone e co-fondatore di Zenazone.it
Autore di oltre 200 video itinerari turistici in tutta Italia con il format Eats&Travels
Videomaker Ambassador Traipler
Oltre 1.000 fotografie nello stock photography
Realizza Virtual Tour per qualsiasi struttura (per informazioni e per creare un virtual tour nella tua struttura)
Realizza strategie di Web Marketing e Video Web Marketing

 

ARTICOLI CORRELATI

Vento Ariel, ha riaperto il 20 gennaio il tempio del pesce e del vino di CamogliIstruzioni per l'uso, per godersi questo ristorante
15-01-2023
Cucina etnica: come preparare in casa dei piatti di ispirazione indianaLe possibilità per sperimentare piatti gustosi anche di culture lontane sono innumerevoli. Per chi ama sperimentare in cucina, i piatti di ispirazione indiana sono tra i primi da ricreare sui propri fornelli.
05-01-2023
Uova Pasquali di cioccolato: dalle origini ai giorni nostri
04-01-2023
Superfood: quali sono i benefici e come si mangiano?Mangiare cibi sani e nutrienti è essenziale per mantenere uno stile di vita che possa dirsi salutare e bilanciato
04-01-2023
Caffè in grani: quali sono i vantaggi
09-10-2022
Oktoberfest torna a Genova a settembre in Piazza della Vittoria
26-08-2022
I regali gourmet per far felici i vostri cari
03-08-2022
Music and Food Festival a Genova Nervi - Weekend 1/2/3 LUGLIO 2022
28-06-2022
Aperitivi in battello a Genova
16-06-2022
Iuliana Ierugan a Sanremo 2022
08-02-2022
    
AUTORIZZAZIONE


    
Questo sito fa uso di cookie per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso; utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per analizzare i comportamenti dei visitatori. Si può conoscere i dettagli consultando le nostre Cookie Policy e Privacy Policy. Proseguendo nella navigazione si accetta l'uso dei cookie e tutto quanto scritto nel documento; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.
CONSULTA    ACCETTO