Rottamazione delle Cartelle - Chiedi al commercialista come fare
10-04-2017



Con rottamazione delle cartelle non si intende ovviamente il buttare via le proprie cartelle ma l'opportunità di riconsiderare la propria posizione debitoria nei confronti di Equitalia affrontandola in maniera differente da quella attuale.

[caption id="attachment_7218" align="alignright" width="373"] Rottamazione delle cartelle: Franca Battilana intervistata da Michela Resi[/caption]

E' possibile valutare le cartelle per le quali è già stata chiesta una rateazione oppure anche quelle più recenti per le quali non è stata ancora chiesta alcuna rateazione.
L'importante è che il cosiddetto "ruolo" sia stato iscritto tra il 2000 e il 31 dicembre 2016.

Per esempio per una cartella di irpef per la quale è già in corso una rateazione con sanzioni e interessi il contribuente potrà far presente a Equitalia di voler aderire alla rottamazione, il risparmio consisterà proprio nelle sanzioni e negli interessi che gravano sulla cartella tenendo in considerazione che il debito residuo andrà però versato in due anni e in cinque rate o un'unica soluzione, quindi molto più velocemente se per esempio le rate previste erano 72 o addirittura 120. E' necessario quindi valutare bene se vale la pena sfruttare l'opportunità o meno a seconda della propria situazione, in linea di massima la soluzione è conveniente quando siamo verso la vine della rateizzazione oppure quando l'imposta pesa poco rispetto alle sanzioni e agli interessi.

Ovviamente non solo irpef, la rottamazione si può richiedere anche per altre imposte, per i contributi previdenziali come l'inps, o addirittura per una cartella oggetto di contenzioso o per contributi locali come imu e tasi qualora l'ente abbia affidato ad Equitalia la riscossione.
Importante è ricordarsi la scadenza che ad oggi è il 31 marzo per presentare l'istanza di rottamazione.
Il materiale per procedere può essere ottenuto col download del seguente file: DA1-DICHIARAZIONE-DEFINIZIONE-AGEVOLATA

ATTENZIONE: la scadenza è slittata al 21 aprile.

Inoltre, per i professionisti, Equitalia ha messo a disposizione una piattaforma che si chiama Equipro per poter:

-          Conoscere la posizione debitoria complessiva

-          Conoscere la posizione rottamabile

-          Chiedere rateazioni

-          Presentare la domanda di rottamazione

Occorre che il cliente conferisca apposita delega al professionista corredata di copia della C.I. e, in questo modo, evita lunghe code.

Iscriviti al canale YouTube di ZenaZone.it



Rottamazione delle cartelle: Franca Battilana intervistata da Michela Resi

DAVIDE ROMANINI

Nato nel 1969 a Genova, ingegnere, uno dei due soci di Zenazone e co-fondatore di Zenazone.it
Autore di oltre 200 video itinerari turistici in tutta Italia con il format Eats&Travels
Videomaker Ambassador Traipler
Oltre 1.000 fotografie nello stock photography
Realizza Virtual Tour per qualsiasi struttura (per informazioni e per creare un virtual tour nella tua struttura)
Realizza strategie di Web Marketing e Video Web Marketing

 

ARTICOLI CORRELATI

Conosciamo Autoservice, eccellenza nelle autoriparazioni nel settore automotive a GenovaDa trent'anni una azienda all'avanguardia offre anche servizi particolari per diversamente abili e per veicoli commerciali
22-01-2023
IN PRIMO PIANO
Opportunità di inserimento nel mondo del lavoro per i giovaniEvolgo, la rete di imprese del settore automotive aiuta i giovani a inserirsi nel mondo del lavoro
20-01-2023
Eccellenze in Liguria: il vantaggio competitivo della rete d'impresa Evolgo nell'automotiveEvolgo è la prima rete impresa automotive in Italia e permette all’autoriparatore aderente di avere maggiori tutele e risposte contro la crisi e le minacce del mercato
19-01-2023
Eccellenze dell'imprenditoria genovese: il Centro Dentistico SDC e le sue tecnologieDal dentista come in un centro benessere
17-01-2023
Malamovida: un caso che crea un precedenteDavide contro Golia, un gruppo di cittadini ottiene una condanna a carico del Comune
14-01-2023
8 semplici passaggi per realizzare un ottimo video promozionale
14-12-2022
Accademia Italiana della Marina Mercantile e Fincantieri insieme per un nuovo corso ITS e per la formazione continuaPartirà nel mese di dicembre il primo corso di formazione continua, presso la sede genovese dell’Accademia Italiana della Marina Mercantile
06-12-2022
Virtual tour, la nuova frontiera della presenza on line
08-11-2022
Come scegliere la propria agenzia di traduzioni?
07-11-2022
Space4Business, lo spazio per il business ideato da Gianluca Marconi a Genova
01-11-2022
    
AUTORIZZAZIONE


    
Questo sito fa uso di cookie per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso; utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per analizzare i comportamenti dei visitatori. Si può conoscere i dettagli consultando le nostre Cookie Policy e Privacy Policy. Proseguendo nella navigazione si accetta l'uso dei cookie e tutto quanto scritto nel documento; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.
CONSULTA    ACCETTO