"Frankenstein, ovvero il mistero della creazione": il prossimo spettacolo del terrore al Teatro dell'Ortica
31-01-2018

Domenica 4 febbraio, alle ore 16:00, torna 3 Passi nel Terrore, mini stagione di tre spettacoli ispirati alla letteratura horror dedicata ai ragazzi fra gli 11 e i 17 anni, presenta la produzione di Teatro dell'Ortica: Frankenstein, ovvero il mistero della creazione rivisitazione del celebre romanzo di Mary Shelley da parte di Irene Gulli e Giancarlo Mariottini (anche interpreti).


Frankenstein, ovvero il mistero della creazione indaga l’enigma insondabile della creazione dell’arte e della vita: un horror a misura di ragazzo, ricco di black humour e non privo di qualche brivido.
Era una notte buia e tempestosa … nell’estate del 1816, a Villa Diodati, una giovanissima Mary Shelley dà inizio alla creazione della sua «mostruosa progenie»: il romanzo Frankenstein, classico immortale della letteratura gotica e dell’orrore. Una notte cupa di novembre di un anno imprecisato del XVIII secolo, nella città di Ingolstadt, il giovane scienziato Victor Frankenstein dà vita alla sua creatura, un essere mostruoso fatto di parti di cadaveri che renderà la sua vita un inferno…


Dopo lo spettacolo il consueto appuntamento con la merenda offerta da Coop Liguria e il Laboratorio artistico-espressivo per ragazzi e genitori.


Il prossimo ed ultimo appuntamento, domenica 11 febbraio con Dracula il vampiro, rivisitazione del romanzo di Bram Stoker da parte di Claudia Benzi, Irene Gulli e Giancarlo Mariottini (anche interpreti).


BIGLIETTI STAGIONE FAMIGLIE:
-Intero € 10,00
-Ridotto € 8,00 (soci COOP, CRAL Amga, IREN, Card MUSEI DI GENOVA, CRAL Telecom, Alatel, under 18, over 65)
€ 6,00 (riservato a ragazzi fino a 14 anni di ASD BASKET VIRTUS GENOVA e ai corsisti di ORTICA LAB e OPT)
-Ortica Family (min. 4 px): € 7,00

INFO E PRENOTAZIONI:
Teatro dell'Ortica
010 8380120
segreteria@teatrortica.it 

La redazione 

 

 

 

ARTICOLI CORRELATI

Il Teatro Nazionale di Genova ricorda Mariangela Melato a dieci anni dalla scomparsaVersatile e intensa, capace di passare con facilità dal registro brillante a quello drammatico, Mariangela Melato negli anni in cui è stata legata al Teatro Stabile di Genova è stata protagonista di spettacoli molto diversi l’uno dall’altro
10-01-2023
Attraverso le grandi acque, mostra di arti figurative al GalataOltre le “grandi acque” dell’Oceano. Il titolo della mostra è paradigma e cifra del percorso espositivo, un vedere “oltre”, varcare e sapere che altri mondi sono possibili.
09-01-2023
Figurine di Natale al Museo Diocesano di GenovaDa giovedì 1° dicembre 2022 al Museo Diocesano di Genova sarà esposto il prezioso Presepe in sagome ritagliate e dipinte realizzato nel XVII secolo.
28-12-2022
Mostra di Roberto Rossini al Galata Museo del Mare a GenovaFloating Map (deconstruction) è la mostra di Roberto Rossini che si apre il 13 dicembre 2022 al Galata Museo del Mare di Genova.
11-12-2022
Bruciabaracche al Politeama genovese con Palle di NataleDopo il successo del “Brucia Beach Party” di fine luglio al Porto Antico, il collettivo comico composto da Enzo Paci, Daniele Ronchetti, Marco Rinaldi, Andrea Carlini, Andrea Di Marco, Andrea Possa e Antonio Ornano torna sul palco del teatro di via Bacigalupo con un nuovo e irriverente spettacolo
05-12-2022
I Trilli tornano al Teatro Rina e Gilberto Govi di Genova Bolzaneto con il nuovo spettacolo Tra un gòtto e l'âtro”
01-12-2022
Rubens e Bacco. In vino veritas
16-11-2022
Scegliere un corso di inglese, gli errori da non commettere
15-10-2022
Rubens e aristocratiche bellezze a Palazzo Imperiale di Genova
13-10-2022
L'arte crea inclusioni - “Alter Ego & Friends”
07-10-2022
    
AUTORIZZAZIONE


    
Questo sito fa uso di cookie per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso; utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per analizzare i comportamenti dei visitatori. Si può conoscere i dettagli consultando le nostre Cookie Policy e Privacy Policy. Proseguendo nella navigazione si accetta l'uso dei cookie e tutto quanto scritto nel documento; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.
CONSULTA    ACCETTO