I Bruciabaracche in diretta dal Politeama con "Ma L'amore no"
27-01-2021
SABATO 13 FEBBRAIO I BRUCIABARACCHE TORNANO CON “MA L’AMORE NO”, NUOVO SPETTACOLO IN DIRETTA DAL POLITEAMA GENOVESE


Lanciato un “love contest” per raccogliere foto e storie d’amore dal pubblico: la coppia vincitrice potrà partecipare allo spettacolo in presenza al Politeama. Inoltre, le testimonianze diventeranno parte integrante dello show (della durata di 80 minuti) in diretta su Facebook. In regalo per i primi 400 accessi acquistati un aperitivo su Zoom con i comici, in programma la settimana successiva allo spettacolo


I biglietti si possono acquistare unicamente sull’evento Facebook "Bruciabaracche - "Ma l’amore no", raggiungibile dalle pagine Facebook di Bruciabaracche e Politeama Genovese e da politeamagenovese.it).




[caption id="attachment_30004" align="alignleft" width="1934"] Bruciabaracche al Politeama in diretta on lineCredit Jevo Photography[/caption]

Dopo il successo dello spettacolo di Santo Stefano, che ha registrato più di 2500 accessi, i Bruciabaracche tornano con un nuovo e dissacrante show onlineSabato 13 febbraio (ore 21) Antonio Ornano, Andrea Di Marco, Andrea Possa, Marco Rinaldi, Enzo Paci, Daniele Ronchetti, Andrea Carlini e Daniele Raco portano in scena “Ma l’amore no” in diretta Facebook dal palco del Politeama Genovese e lanciano un vero e proprio “love contest”, per raccogliere foto e storie dal pubblico che diventerà parte integrante dello spettacolo: la coppia vincitrice potrà partecipare allo spettacolo in presenza, mentre le testimonianze migliori faranno parte degli sketch dei comici. “Ma l’amore no” va in onda sull'evento Facebook Bruciabaracche - "Ma l’amore no" (raggiungibile dalle pagine Facebook Bruciabaracche, Politeama Genovese e da politeamagenovese.it), unico modo in cui è possibile acquistare da oggi le prevendite a 16,99€. Con i primi 400 accessi acquistati in regalo un aperitivo in Zoom con i Bruciabaracche, che si terrà la settimana successiva allo spettacolo.



A pochi istanti da San Valentino, anche i Bruciabaracche si cimentano, a modo loro, con l’amore. «”Ma l’amore no” – racconta Enzo Paci – è uno spettacolo che nasce sull’onda di quello di Santo Stefano: l’enorme mole di commenti e riscontri ottenuti in diretta ci ha incoraggiato ulteriormente a stimolare l’interazione con il pubblico. Abbiamo quindi deciso di renderli parte integrante dello show già da oggi lanciando sui social un “love contest”, in cui chiediamo a chi ci segue di inviarci le loro storie e i loro aneddoti divertenti d’amore». La sera del 13 febbraio, oltre a tutte le coppie collegate su Facebook che potranno interagire durante la diretta inviando messaggi e foto, ne sarà scelta una che potrà partecipare allo spettacolo al Politeama Genovese. «Durante gli 80 minuti di show il pubblico online potrà chiederci dediche e serenate personalizzate, mentre i “malcapitati” vincitori – aggiunge Andrea Carlini – potranno assistere a “Ma l’amore no” in presenza in presenza, nel pieno rispetto di tutte le normative di sicurezza vigenti. Perché malcapitati? Perché con i Bruciabaracche non si sa mai cosa accadrà: potrebbe arrivare qualche avance inaspettata, così come qualcuno potrebbe metterli in guardia dalle insidie della vita di coppia». Inoltre, i primi 400 ad acquistare il biglietto riceveranno l’accesso esclusivo a un aperitivo su Zoom insieme ai Bruciabaracche, che si terrà la settimana successiva allo spettacolo.




Si può quindi scegliere di guardare lo show su tutti i device: smartphone, tablet, pc, e per chi possiede una smart TV, anche sul televisore di casa. Dopo i 2500 accessi di “Natale in poltrona”, tornano in diretta Facebook sul palco del Politeama Genovese Antonio Ornano, Andrea Di Marco, Andrea Possa, Marco Rinaldi, Enzo Paci, Daniele Ronchetti, Andrea Carlini e Daniele Raco con “Ma l'amore no”, spettacolo scritto dai Bruciabaracche e da Graziano Cutrona e con l’organizzazione di Arianna Traverso e del Politeama Genovese. Le riprese dello spettacolo sono di Bruno Desole. «Come per lo spettacolo di Santo Stefano – conclude Carlini – intendiamo anche attirare l’attenzione sul settore degli spettacoli dal vivo, che tra un’ordinanza, un divieto, e un decreto, chiude i teatri e lascia a casa decine di migliaia di lavoratori».


“Ma l’amore no” dei Bruciabaracche va in onda sabato 13 febbraio alle ore 21 sull'evento Facebook "Bruciabaracche - Ma l'amore no", raggiungibile dalla pagina Facebook del Politeama Genovese, da quella dei Bruciabaracche e da politeamagenovese.it. Sempre sull'evento Facebook è possibile acquistare le prevendite a 16,99€ (unica modalità di acquisto attivata).




Come acquistare il biglietto:

1. Clicca il tasto "Acquista" sulla Pagina Evento “Bruciabaracche – Ma l’amore no” dal sito politeamagenovese.it e dalle Pagine Facebook Politeama Genovese o Bruciabaracche.
2. Segui le istruzioni per effettuare l'acquisto tramite carta di credito, debito, prepagata o conto PayPal già agganciati o da agganciare al proprio account Facebook.
3. Una volta completato l'acquisto, risulterai partecipante all'Evento e riceverai notifiche da Facebook prima dell'appuntamento. Lo spettacolo live sarà accessibile dalla Pagina Evento sabato 26 dicembre ore 21:00 (durata di circa 70 minuti), da tutti i device (smartphone, tablet, PC, smart TV).


Come regalare il costo del biglietto ad amici e familiari tramite PayPal:
Vuoi regalare lo spettacolo live streaming? Dal tuo conto PayPal puoi accreditare il prezzo del biglietto (16,99€) a chi vuoi, il destinatario dovrà poi usare PayPal per l’acquisto sulla Pagina Evento, collegandolo al suo account Facebook. I doni inviati ai titolari di un indirizzo e-mail o numero di cellulare già registrati su PayPal saranno accreditati sul loro saldo, se invece il destinatario non avesse un conto, può crearne subito uno, gratuitamente.
1. Una volta entrato nel tuo conto PayPal, vai alla sezione “Regali”.
2. Immetti l’indirizzo e-mail o il nome del destinatario e clicca “Avanti”.
3. Indica l’importo del regalo e clicca “Continua”.
4. Scegli uno sfondo e clicca “Avanti”.
5. Aggiungi un messaggio e clicca “Salva”.
6. Clicca “Invia denaro”.

.

.

.


La recente intervista di Michela Resi a Marco Rinaldi in occasione dell'uscita della canzone Rùzze con Roberto Tiranti




Bruciabaracche al Politeama in diretta on line

CARLO CASARICO

Esperto di comunicazione e marketing digitale, scopritore ed “acceleratore” di talenti.
Giornalista riconvertito al digitale, ha deciso di dedicare la sua professionalità al servizio della comunicazione aziendale, personale e politica.

Membro del Capitolo BNI Genovino.

Dal 2022 collabora con Zenazone.it con particolare riferimento al settore marketing e vendite.

 

 

 

ARTICOLI CORRELATI

Cella Art & CommunicationUno dei più interessanti punti di riferimento per l'arte a Santa Margherita Ligure
29-01-2023
IN PRIMO PIANO
Il Teatro Nazionale di Genova ricorda Mariangela Melato a dieci anni dalla scomparsaVersatile e intensa, capace di passare con facilità dal registro brillante a quello drammatico, Mariangela Melato negli anni in cui è stata legata al Teatro Stabile di Genova è stata protagonista di spettacoli molto diversi l’uno dall’altro
10-01-2023
Attraverso le grandi acque, mostra di arti figurative al GalataOltre le “grandi acque” dell’Oceano. Il titolo della mostra è paradigma e cifra del percorso espositivo, un vedere “oltre”, varcare e sapere che altri mondi sono possibili.
09-01-2023
Figurine di Natale al Museo Diocesano di GenovaDa giovedì 1° dicembre 2022 al Museo Diocesano di Genova sarà esposto il prezioso Presepe in sagome ritagliate e dipinte realizzato nel XVII secolo.
28-12-2022
Mostra di Roberto Rossini al Galata Museo del Mare a GenovaFloating Map (deconstruction) è la mostra di Roberto Rossini che si apre il 13 dicembre 2022 al Galata Museo del Mare di Genova.
11-12-2022
Rubens e Bacco. In vino veritas
16-11-2022
Scegliere un corso di inglese, gli errori da non commettere
15-10-2022
Rubens e aristocratiche bellezze a Palazzo Imperiale di Genova
13-10-2022
L'arte crea inclusioni - “Alter Ego & Friends”
07-10-2022
Enrica Capone ci racconta la sua mostra Accarezzando l'invisibile
02-10-2022
    
AUTORIZZAZIONE


    
Questo sito fa uso di cookie per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso; utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per analizzare i comportamenti dei visitatori. Si può conoscere i dettagli consultando le nostre Cookie Policy e Privacy Policy. Proseguendo nella navigazione si accetta l'uso dei cookie e tutto quanto scritto nel documento; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.
CONSULTA    ACCETTO