Rossese di Dolceacqua e sapori liguri di ponente
23-06-2016



Iuliana Ierugan si è sacrificata ancora una volta per noi e al Ristorante Da Bacì di Apricale ha provato il famoso Rossese di Dolceacqua e quei ravioli fatti a mano al profumo di timo .... nessuno uguale all'altro!




[caption id="attachment_2643" align="alignright" width="300"] Iuliana assaggia il Rossese di Dolceacqua[/caption]

Il titolare Alessandro Telli ci ha raccontato che vengono preparati ancora dall'anziana zia che la mattina si dedica alla loro proparazione, uno per uno, come si faceva una volta.


Zenazone ad Apricale ha avuto per tre giorni la base strategica presso l'Albergo Diffuso Munta e Cara, soluzione ideale per visitare il ponente ligure (e anche la Costa Azzurra), convenzionato col Ristorante stesso.



Il Rossese


Il Rossese è un vino tipico del ponente ligure, originario del bellissimo borgo di Dolceacqua, che si trova proprio a pochi minuti da Apricale.
Viene prodotto unicamente in val Nervia, in val Verbone ed in una porzione della Valle Roja nella provincia di Imperia. I principali comuni interessati nella produzione oltre a Dolceacqua sono Camporosso,  Perinaldo, San Biagio della Cima, Soldano, Vallecrosia, Ventimiglia.
L'uva italiana rossese è in pratica identica alla francese tibouren dal punto di vista genetico. La forma della foglia ed i suoi lobi profondamente incisi fanno pensare ad una comune origine mediorientale.
Il Rossese di Dolceacqua non va confuso col Rossese Riviera Ligure di Ponente ed è un vino di colore rosso rubino, dal sapore sapido e fragrante e dal profumo delicato, fragrante, fruttato e floreale. L'aroma ha forti richiami mediterranei di macchia (timo, rosmarino, pino), di terra e di mare, di frutti rossi, di spezie e altri profumi mediterranei che confermano il legame tra il mare e la terra, come in Liguria non può essere altrimenti.
Al palato è poco tannico e ha un caratteristico fondo amarognolo. Può avere struttura molto leggera, anche se le migliori selezioni hanno un buon tenore alcolico che esprime meglio volume e morbidezza in bocca e una buona acidità.






Iuliana assaggia il Rossese di Dolceacqua

DAVIDE ROMANINI

Nato nel 1969 a Genova, ingegnere, uno dei due soci di Zenazone e co-fondatore di Zenazone.it
Autore di oltre 200 video itinerari turistici in tutta Italia con il format Eats&Travels
Videomaker Ambassador Traipler
Oltre 1.000 fotografie nello stock photography
Realizza Virtual Tour per qualsiasi struttura (per informazioni e per creare un virtual tour nella tua struttura)
Realizza strategie di Web Marketing e Video Web Marketing

 

ARTICOLI CORRELATI

Vento Ariel, ha riaperto il 20 gennaio il tempio del pesce e del vino di CamogliIstruzioni per l'uso, per godersi questo ristorante
15-01-2023
Cucina etnica: come preparare in casa dei piatti di ispirazione indianaLe possibilità per sperimentare piatti gustosi anche di culture lontane sono innumerevoli. Per chi ama sperimentare in cucina, i piatti di ispirazione indiana sono tra i primi da ricreare sui propri fornelli.
05-01-2023
Uova Pasquali di cioccolato: dalle origini ai giorni nostri
04-01-2023
Superfood: quali sono i benefici e come si mangiano?Mangiare cibi sani e nutrienti è essenziale per mantenere uno stile di vita che possa dirsi salutare e bilanciato
04-01-2023
Caffè in grani: quali sono i vantaggi
09-10-2022
Oktoberfest torna a Genova a settembre in Piazza della Vittoria
26-08-2022
I regali gourmet per far felici i vostri cari
03-08-2022
Music and Food Festival a Genova Nervi - Weekend 1/2/3 LUGLIO 2022
28-06-2022
Aperitivi in battello a Genova
16-06-2022
Iuliana Ierugan a Sanremo 2022
08-02-2022
    
AUTORIZZAZIONE


    
Questo sito fa uso di cookie per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso; utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per analizzare i comportamenti dei visitatori. Si può conoscere i dettagli consultando le nostre Cookie Policy e Privacy Policy. Proseguendo nella navigazione si accetta l'uso dei cookie e tutto quanto scritto nel documento; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.
CONSULTA    ACCETTO