Quando il sole cura la pelle: dermatite infiammatoria
31-07-2017

La dermatite è una patologia della pelle piuttosto comune, anche se di difficile definizione, dato che ne esistono di svariate tipologie, in base alle diverse cause. Generalmente, per dermatite s’intende un’infiammazione della cute che si manifesta tramite piccole pustole, vescicole o gonfiori che causano bruciore ed un intenso prurito. Non si tratta di una patologia grave: anzi, nella maggior parte dei casi si manifesta in modo “pacifico”, senza causare grossi problemi dal punto di vista del fastidio. Purtroppo, una delle peggiori conseguenze della dermatite infiammatoria è quella psicologica: essendo piuttosto vistosa – pur non essendo per nulla contagiosa – può provocare un abbassamento dell’auto-stima ed una tendenza ad approcciare la socialità in modo timoroso.


Sole e dermatite: cosa sostiene la scienza?


Secondo alcuni autorevoli studi, un alleato molto efficace contro la dermatite infiammatoria potrebbe essere il sole. La ragione sarebbe dovuta al fatto che i raggi UV del sole aiutano la pelle a rinforzarsi e a reagire in modo più tempestivo contro le infiammazioni dell’epidermide, qual è appunto la dermatite. Questo concetto del sole come rimedio della patologia vale soprattutto d’estate, anche per merito dell’aria di mare, che a sua volta abbassa le temperature del corpo evitando una maggiore disidratazione che – invece – accade con l’aria di montagna, più calda e secca. Quindi anche la brezza marina, insieme all’astro solare, giustifica quei miglioramenti che chi soffre di dermatite atopica o seborroica registra d’estate. Ovviamente a patto di prendere il sole adottando le giuste contromisure.


Come trattare la dermatite infiammatoria?


È vero che il sole può rappresentare un più che ottimo aiuto contro la dermatite ma, come sempre, sono i prodotti realizzati esattamente per questo scopo a diventare i migliori alleati per chi vorrebbe combattere le varie forme di dermatosi. Ad esempio, la crema Dermolichtena Med prodotta da Lichtena è stata concepita per favorire la lotta ai radicali liberi, spesso responsabili delle alterazioni cutanee e sebacee, che portano appunto ad uno stato infiammatorio della pelle. Inoltre, le creme di questo tipo sono anche ideali per idratare costantemente la cute senza per questo ungere, e sono ottime anche per via delle loro proprietà anti-ossidanti ed emollienti, ma solo attraverso l’utilizzo di estratti naturali, dunque privi di contro-indicazioni.


Dermatite infiammatoria: come riconoscerla?


Riconoscere la dermatite è abbastanza semplice: ciò che è difficile, senza l’aiuto di un dermatologo esperto, è comprendere la sua natura e dunque la tipologia. Come vi abbiamo già raccontato nell’introduzione, sono le pustole e le formazioni vescicolari ad essere il primo, immediato sintomo delle dermatiti, accompagnato da prurito e da un po’ di bruciore. Poi dipende anche dalle zone: ad esempio, la dermatite perioriale colpisce il viso e viene localizzata soprattutto intorno alla bocca, mentre la psoriasi colpisce spesso il cuoio capelluto e parti del corpo come le ginocchia e i gomiti, in questo caso presentando scaglie di pelle argentea. Alle volte, poi, la dermatite può anche essere accompagnata da problemi intestinali, ed in tal caso di parla di dermatite erpetiforme. Ad ogni modo, la cosa migliore da fare è sempre quella di consultare uno specialista.

DAVIDE ROMANINI [d.romanini@zenazone.it]

Nato nel 1969 a Genova, ingegnere, uno dei due soci di Zenazone e co-fondatore di Zenazone.it
Autore di oltre 200 video itinerari turistici in tutta Italia con il format Eats&Travels e centinaia di video in Liguria con Zenazone con oltre 5 milioni di visualizzazioni complessive solo su YouTube.
Realizza strategie di Web Marketing e Video Web Marketing, video aziendali, video emozionali, documentari e interviste.
Content Social Media Manager per aziende, realizza contenuti in pochi giorni per una pianificazione editoriale di diversi mesi.
Realizza Virtual Tour per qualsiasi struttura (per informazioni e per creare un virtual tour nella tua struttura)
Videomaker Ambassador Traipler
Oltre 1.000 fotografie nello stock photography

 

ARTICOLI CORRELATI

Le Ultime Novità nel Mondo della Salute e del Benessere
20-05-2024
Divani Letto: Unione di Stile e Funzionalità per Interni ModerniI divani letto moderni incarnano una fusione impeccabile di funzionalità e stile, ma come sceglierlo?
08-05-2024
Laigueglia e la Sfida alla Longevità: Un Progetto Innovativo per il Turismo del Benessere“Laigueglia Longevity Project”: La Liguria alla ricerca della fonte dell’eterna giovinezza attraverso la destagionalizzazione
29-04-2024
Solo il 7% degli Italiani Raggiunge il Target di Frutta e Verdura: Come Cambiare RottaIn primavera bisogna mangiare tutti i colori
03-04-2024
Vivere al meglio il giardino: alcuni consigli utili
26-03-2024
Innovativo ambulatorio dentistico a Genova RivaroloIl centro odontoiatrico voluto e promosso dal Dr. Uberto Piccardo, rinomato chirurgo orale, direttore sanitario il dott Giovanni Calabretto
23-03-2024
Scegliere l’arredamento del giardino, a cosa prestare attenzioneLa progettazione di uno spazio verde necessita di una progettazione come accade per l'interior design
20-03-2024
M'ama non M'ama, la primavera a casa tua
19-03-2024
Shilajit: perché fa bene e come si assumeUn rimedio naturale antichissimo e pieno di fascino, insolito per gli occidentali ma molto popolare nel Tibet
22-12-2023
Graphic Art e Cromoterapia, come nasce un quadro di designIntervista a Paola Chiappini, Art Designer
05-12-2023
    
AUTORIZZAZIONE


    
Questo sito fa uso di cookie per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso; utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per analizzare i comportamenti dei visitatori. Si può conoscere i dettagli consultando le nostre Cookie Policy e Privacy Policy. Proseguendo nella navigazione si accetta l'uso dei cookie e tutto quanto scritto nel documento; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.
CONSULTA    ACCETTO