Triora e il suo "processo" - Caccia alle streghe, inquisizione e torture [VIDEO 3/3]
31-10-2017



Ultimo dei tre video dedicati a Triora per ricordare la caccia alle streghe che sconvolse il piccolo borgo ligure nel sedicesimo secolo.
Oggi il borgo è un paesino piacevole da visitare che diventa pittoresco nel periodo di Halloween ma nel medioevo l'ignoranza e le credenze popolari portarono a una vera e propria caccia alle streghe.

Michela Resi ha incontrato il giornalista e scrittore Giovanni Giaccone, conoscitore della storia ligure, per farsi raccontare questa triste storia di torture.

[caption id="attachment_18810" align="alignright" width="461"] Triora - L'inquisizione - una scena del video[/caption]

Nella società contadina del sedicesimo secolo, dove le credenze popolari potevano muovere i comportamenti del popolo un gruppo di donne fu tacciato di stregoneria.
Fu mandato un inquisitore da Genova con lo scopo di farle confessare, iniziò il famoso "processo di Triora", l'accusa di stregoneria era inverosimile ma il contesto che abbiamo descritto portò le sfortunate donne a torture con lo scopo unico della confessione e del coinvolgimento di altre donne. Una ventina subì la tortura della corda.

Una donna sessantenne morì non sopportando le torture, un'altra si suicidò buttandosi dalla finestra, il processo continuò poi a Genova e ben presto non se ne seppe più nulla, ma la caccia alle streghe continuò in tutta la Liguria e non solo portando molte donne alla morte sul rogo.

Video con Michela Resi e Giovanni Giaccone
Riprese e montaggio di Davide Romanini



Triora - L'inquisizione

DAVIDE ROMANINI

Nato nel 1969 a Genova, ingegnere, uno dei due soci di Zenazone e co-fondatore di Zenazone.it
Autore di oltre 200 video itinerari turistici in tutta Italia con il format Eats&Travels
Videomaker Ambassador Traipler
Oltre 1.000 fotografie nello stock photography
Realizza Virtual Tour per qualsiasi struttura (per informazioni e per creare un virtual tour nella tua struttura)
Realizza strategie di Web Marketing e Video Web Marketing

 

ARTICOLI CORRELATI

Palazzo Nicolosio Lomellino aperto ai turisti il weekend dell’Epifania con i percorsi di RubensDa venerdì 6 a domenica 8 gennaio 2023 il Palazzo sarà aperto per le visite guidate dalle 10 alle 18
04-01-2023
Manarola: un turismo slow per valorizzare bellezza e identità territoriale nel nuovo capitolo di PaesiniNelle Cinque Terre, si lavora per conservare l'identità della celebre costa, patrimonio dell’Umanità UNESCO dal 1997, senza cedere alla forza del turismo a consumo.
16-12-2022
Boom di turisti in Liguria nel 2022 In linea con i dati del Belpaese anche la Liguria quest’anno ha vissuto una decisa ripresa del turismo, in modo particolare nel corso dei primi due trimestri dell’anno
14-12-2022
Natale e Capodanno all'AcquarioL’AcquarioVillage si prepara al periodo delle festività natalizie con tante proposte per le famiglie
13-12-2022
Il Presepe di Pentema - Quando visitarlo a Natale 2022
13-12-2022
Visite gratuite aspettando il Natale con Explora GenovaIn occasione delle festività 2022 il Comune di Genova, in collaborazione con il nostro Circolo Culturale e con Explora Genova, organizza per  cittadini e turisti, una serie di visite guidate gratuite
13-12-2022
Alla scoperta della cittadella sotterranea di CampiVisita al suggestivo ricovero anni ’40 ricavato dentro la collina di Coronata che si articola in varie gallerie il cui sviluppo supera il chilometro
12-12-2022
Si accendono le luci di Natale 2022 a GenovaAnche quest'anno, è l'8 dicembre la data del tradizionale avvio ufficiale delle festività per il prossimo Natale a Genova, in Piazza de Ferrari.
07-12-2022
Città più green d'Italia: La Spezia al 9° posto, male Genova
24-11-2022
IN PRIMO PIANO
Acquedotto Storico di Genova per la ​ giornata nazionale SI CAI
19-11-2022
    
AUTORIZZAZIONE


    
Questo sito fa uso di cookie per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso; utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per analizzare i comportamenti dei visitatori. Si può conoscere i dettagli consultando le nostre Cookie Policy e Privacy Policy. Proseguendo nella navigazione si accetta l'uso dei cookie e tutto quanto scritto nel documento; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.
CONSULTA    ACCETTO